Devi partire per una vacanza e hai un cdm? Ecco cosa potrebbe succedere alla tua stanza.

di Redazione Cdm

Devi partire per una vacanza e hai un cdm? Ecco cosa potrebbe succedere alla tua stanza.

| sabato 10 Agosto 2019 - 20:21
Devi partire per una vacanza e hai un cdm? Ecco cosa potrebbe succedere alla tua stanza.

Numerose testimonianze dimostrano che il cdm, se lasciato solo anche per qualche ora, è capace di provocare ogni tipo di danno. In queste condizioni, pratiche come studiare e dormire diventano per gli altri coinquilini attività ad alto rischio, in quanto danno al cdm libero accesso agli elettrodomestici e agli ambienti comuni della casa. 

In questi momenti il cdm è capace di:

mettere il detersivo per i piatti nella lavastoviglie, causando una valanga di schiuma alta mezzo metro che si fa strada tra tavoli e sedie;

azionare la lavatrice (di cui è il maggiore utilizzatore) senza inserire il tubo di scarico nella vasca, rendendo la casa una laguna, con le ciabatte di tutti i coinquilini che navigano in corridoio;

rientrare alle quattro del mattino, mettere l’acqua sul fuoco, buttare la pasta e addormentarsi sul tavolo in preda a una sbronza triste. Evaporata completamente l’acqua, la pasta e la pentola iniziano a bruciare riempiendo tutti gli ambienti di una densa coltre di fumo.

Ma tali pratiche impallidiscono di fronte a quello che può fare un cdm quando gli altri coinquilini vanno in vacanza. 

Commenta

logo-img
Il Cdm è un progetto volto a sensibilizzare la società
sul dramma della convivenza fra estranei e una risorsa per aiutare tutti i coinquilini.
Tutte le storie pubblicate in questo sito sono vere. Chi le reputa assurde non ha mai avuto un coinquilino.

info@ilcoinquilinodiemme.it

Raccontaci del tuo coinquilino:



CDM fondato nel 2012
© Tutti i diritti riservati