Le 6 regole per una grigliata perfetta

di Redazione Cdm

Le 6 regole per una grigliata perfetta

| giovedì 01 Agosto 2019 - 11:20
Le 6 regole per una grigliata perfetta

Potete farla sul terrazzino, in campagna, nel parcheggio sotto casa o in una spiaggia deserta. Se volete la grigliata perfetta, queste sono le regole da seguire.

1. Invitate chiunque

Una grigliata non si può definire tale se non viene anche l’amico dell’amico del cugino che è stato appena lasciato dalla ragazza. Vanno bene anche gli imbucati dell’ultimo secondo, basta che non vengano a mani vuote!
Cose da far portare agli imbucati: olive, pane, angurie, birre, dolciumi.

2. L’organizzazione è la salvezza

Cucinare la carne è solo la parte finale di un complesso meccanismo che parte la mattina prestissimo: governare questo meccanismo è fondamentale. La prima cosa da fare è chiamare in anticipo amici o coinquilini non di m. per preparare la tavola, l’insalata e gli antipasti. Fornitevi di un tavolino da mettere accanto alla griglia.
Ricordate che prima di tutto la grigliata è un lavoro di gruppo!

3. Nascondete il pane

All’inizio della grigliata esiste un momento delicatissimo, quello di attesa fra la fine degli antipasti e l’arrivo della carne arrosto.
La birra e il vino scorrono già da un pezzo e gli affamati commensali, con gli stomaci aperti dalle olive e dal formaggio, si lanciano su qualsiasi cosa commestibile. E se trovano il pane, è finita. Si riempiranno la pancia di mollica e all’arrivo della carne saranno già quasi sazi.
Per cui il pane deve uscire solo quando la carne è in tavola!

Commenta

logo-img
Il Cdm è un progetto volto a sensibilizzare la società
sul dramma della convivenza fra estranei e una risorsa per aiutare tutti i coinquilini.
Tutte le storie pubblicate in questo sito sono vere. Chi le reputa assurde non ha mai avuto un coinquilino.

info@ilcoinquilinodiemme.it

Raccontaci del tuo coinquilino:



CDM fondato nel 2012
© Tutti i diritti riservati