L’incastro

di Redazione Cdm

L’incastro

| lunedì 17 Giugno 2019 - 08:00
L’incastro

Anno 2002, sonnolenta serata nella bassa padana. Io faccio finta di studiare sul letto, coi piedi poggiati al muro. Sento la mia cdm del nord che pascola dentro casa col suo fidanzato, facendo come al solito un rumore d’inferno. A un certo punto, le suona il telefono: “Che cosa?”, fa lei. “Non piangere, spiega meglio. Oddio, oddio, oddio” ripete. Esco dalla mia stanza, le chiedo che succede. “Dobbiamo andare”, mi dice. “Ma sono in pigiama”, rispondo. Lei taglia corto: “Questa non puoi perdertela, non te lo perdoneresti mai”.
Esco in pigiama e ci ficchiamo nella macchina del di lei fidanzato. Dopo un breve tragitto fatto a velocità sostenuta arriviamo a destinazione: casa della compagna di corso della mia coinquilina. Saliamo la rampetta di scale. Suoniamo. Dopo un po’ ci aprono: lei è davanti a lui, leggermente inchinata, lui è come attaccato a lei, o meglio, al suo di dietro. Sono coperti (male) da un plaid a quadri rossi.

Commenta

logo-img
Il Cdm è un progetto volto a sensibilizzare la società
sul dramma della convivenza fra estranei e una risorsa per aiutare tutti i coinquilini.
Tutte le storie pubblicate in questo sito sono vere. Chi le reputa assurde non ha mai avuto un coinquilino.

info@ilcoinquilinodiemme.it

Raccontaci del tuo coinquilino:



CDM fondato nel 2012
© Tutti i diritti riservati