matricola di m

Come riconoscerlo: la mdm giunge in tutte le case pieno di allegria, ignaro di cosa lo aspetta negli anni a venire. Inoltre, è quasi certo che prima di vedere la stanza, la mdm passi per l’università. Lo capirete perché avrà le tasche piene di volantini. Nello specifico:
– offerte del negozio di fotocopie di fronte alla facoltà;
– flyer dell’imperdibile festa della birra dell’imminente giovedì sera;
– volantino rivoluzionario del collettivo studentesco che occupa un’aula del piano terra.
Le mdm più sprovvedute hanno in tasca anche una copia di “Lotta Comunista”, giornale espressione del gruppo antiparlamentare omonimo, venduto a caro prezzo di fronte alle università di gran parte d’Italia.

Perché sceglierlo: non avendo alcuna esperienza di coinquilinaggio, la mdm:
– percepisce come normali turni di pulizie che vanno chiaramente a suo svantaggio;
– anticipa di soldi per le bollette;
– è particolarmente propenso ad alloggiare in luoghi stretti e angusti, dando la possibilità agli altri coinquilini di affittargli il ripostiglio.

logo-img
Il Cdm è un progetto volto a sensibilizzare la società
sul dramma della convivenza fra estranei e una risorsa per aiutare tutti i coinquilini.
Tutte le storie pubblicate in questo sito sono vere. Chi le reputa assurde non ha mai avuto un coinquilino.

info@ilcoinquilinodiemme.it

Raccontaci del tuo coinquilino:



CDM fondato nel 2012
© Tutti i diritti riservati